Home / La Donazione

Per molti pazienti affetti da gravi forme di leucemia ed altre importanti malattie del sangue, il trapianto di cellule staminali emopoietiche (CSE) contenute nel midollo osseo e nel sangue periferico, rappresenta oggi, l’unica possibilità di cura. Recenti studi hanno dimostrato che solo in Italia circa un migliaio di persone all’anno, di cui circa la metà sono bambini, potrebbero beneficiare di questo intervento. Per poter effettuare il trapianto di CSE è necessaria la compatibilità tra donatore e paziente.

 

  • testimonial avatar

    Jonathan Longo

    Io ed i miei due amici, ci siamo interessati grazie alla conoscenza di una persona all’interno dell’ ADMO; in poco tempo, dopo aver ricevuto le dovute informazioni, abbiamo deciso di fare ciò che per noi appare come un piccolo passo e che, invece, per altri rappresenterebbe una possibilità di guarigione da una difficile malattia. (altro…)

    Jonathan Longo, Potenziale donatore

  • testimonial avatar

    Stefy

    …Si dice sempre che si vorrebbe fare qualcosa per gli altri ma alla fine, con la scusa che non siamo noi a poter salvare il mondo, non si fai mai niente…Un po’ di tempo fa ho saputo che purtroppo un caro amico aveva scoperto di avere la leucemia: da lì, grazie soprattutto alla sua grande e coraggiosa campagna d’informazione a riguardo delle donazioni di midollo e dell’ADMO, mi si è presentata davanti una realtà fatta di tante storie tristi ma anche di tanto amore e solidarietà. (altro…)

    Stefy, Potenziale donatrice

  • testimonial avatar

    Ivan Bergamo

    “I believe life is precious. I believe that to the marrow of my bones”

    Ivan Bergamo, Donatore di Midollo

  • testimonial avatar

    Deborah la guerriera

    Mi chiamo Deborah ho quasi 19 anni, mi sono ammalata di leucemia all’eta’ di 17 anni…il 28 marzo 2013! Ricordo ancora tutto come se fosse stato ieri e quel mio primo giorno al S. Gerardo di Monza. Nonostante mi fossi auto diagnosticata la leucemia ero molto impaurita, la parola leucemia mi spaventava tantissimo e ci ho messo forse circa 6 mesi prima di riuscire a pronunciarla! (altro…)

    Deborah, Ha ricevuto un trapiando di midollo

 

Nell’ambito familiare la probabilità di compatibilità è di circa 1 su 4 ma tra soggetti di famiglie diverse è di circa 1 su 100.000. Per questo servono tanti donatori. E nonostante nel mondo sono già più di 11 milioni i potenziali donatori il numero non è ancora sufficiente a dare una speranza a tutti i pazienti in attesa di trapianto.

Se hai intenzione di diventare donatore di CSE contattaci o compila direttamente il modulo on-line, oppure puoi effettuare il primo prelievo di sangue per iscriverti al Registro Italiano dei Donatori di Midollo Osseo in uno dei centri autorizzati.

 

i nostri

Partner

 

X